b8b5d0bcca2d423088149f9ee6395cbc.jpg
8ae0657bca713eddcffd08ff1e898886.jpg
mashad

Dalla culla alla tomba, cerca la conoscenza! (Ferdousi) Situata nel nord-est estremo dell'Iran, Mashad è il capoluogo della regione del Khorassane Razavi.il Khorassan cioè etimologicamente "il paese del sole nascente", era precedentemente una regione immensa che si estendeva fino all'Afganistan ed all’Amu Daria. Le divisioni politiche non hanno lasciato all'Iran che la parte sud-occidentale.Il Khorassan è diviso attualmente in tre regioni: Khorassane Razavi (che significa "Khorassan dell’Imam Reza"), Khorassan del sud e Khorassan del nord. È attraverso questa regione che sono arrivate sull’altopiano iraniano le numerose invasioni provenienti dalle steppe asiatiche. Mashad è il luogo di pellegrinaggio più importante dell'Iran, accogliendo circa 15 milioni di pellegrini all'anno che arrivano da tutti gli orizzonti del mondo sciita. Se l'entusiasmo religioso vi attira, non esitate a visitarla. Apprezzerete certamente il calmo fervore della folla che si trova nel superbo recinto del mausoleo dell’Imam Reza, soprattutto in occasione delle grandi feste religiose. La storia di Mashad è strettamente legata a quella della tomba dell’imam Reza. L’imam Reza, ottavo imam degli sciiti e discendente diretto del profeta, martirizzato nel’ 817 per ordine di Maamun, califfo abbasside, e seppellito nel villaggio di Sanabad intorno al quale si sviluppa l'agglomerazione attuale. La sua tomba chiamata Mashad, significa letteralmente "luogo di martire".

 


 

Nel X° e nel XI° secolo, sotto i Samanidi e i Selgiuchidi, diventò il centro della rinascita letteraria della lingua persiana ed anche quello di una vita intellettuale intensa.ll Khorassan ha tratto grande profitto dal regno dei Timuridi (1381-1505) la cui capitale era la città Herat in Afganistan. La più bella opera timuride dell’Iran è la moschea di Govhar Shad situata accanto al mausoleo dell’Imam Reza. Nel 1736, Nader Shah, il fondatore della dinastia Afsharide (1736-1747) fece di Mashad la capitale della Persia. La sua tomba è ad ovest del mausoleo dell’imam Reza.

 Con l'espansione dell'islam sciita nell’Iran, i mausolei o gli imamzadeh che significano "discendanti dell’Imam" sono diventati a poco a poco luoghi di pellegrinaggio. In Iran gli imamzadeh svolgono un ruolo importante nello sviluppo del turismo interno. Molti imamzadeh, come quello dell’imam Reza, si sono trasformati in centri urbani. La vita economica e sociale di Mashad è legata strettamente a questo santuario i cui redditi sono destinati ad opere d'interesse pubblico.

Non potete fare a meno di visitare i seguenti luoghi:

Il complesso dell’imam Reza: il mausoleo, la moschea di Govhar Shad, il museo di tappeti, il museo della scrittura e la biblioteca.

Il bazar Reza

I villaggi Torqabeh e Jaghargh

Sicuramente da non perdere il luogo dove si trova la tomba del più grande poeta epico dell'Iran,Ferdousi.

Neishabur

Le località secondarie:

Il mausoleo di Khajeh Rabi

La tomba di Sheikh Mohammad Momen

La tomba di Nader Shah

Il monastero dei dervisci Khaksar