b8b5d0bcca2d423088149f9ee6395cbc.jpg
8ae0657bca713eddcffd08ff1e898886.jpg
22 Giorni - IRAN SHEEDEE TRAVEL AGENCY

Proposte di viaggio sono 2:

Iran azzurro(A)

1° giorno: Italia - Teheran
Volo per Teheran e trasferimento in hotel.


2 ° giorno: Tehran-Tabriz
Visita di Teheran: Il Museo Nazionale ,il Museo del vetro e della Ceramica, il Museo dei Gioielli (aperto da Sabato a Martedì). Trasferimento all’aeroporto e volo per Tabriz. Pernottamento a Tabriz.


3 ° giorno: Tabriz-Kandovan-Tabriz (100 km andata e ritorno)

Escursione al villaggio troglodite di Kandovan.Ritorno a Tabriz e visita della città: la moschea blu , il museo d'Azerbaigian, il Bazar (il piu grande bazar dell’Iran), pernottamento a Tabriz


4 ° giorno: Tabriz- Ardabil-Sarein (245 km)
partenza per Ardebil e visita della città: il mausoleo dellosceicco Safi (eponimo della dinastia safavide e il fondatore dell’ordine dei sufi in Iran), il Museo Archeologico e il Bazar. Proseguimento per  Sarein e pernottamento a Sarein. nel pomeriggio tempo libero a disposizione per godersi le terme.


5 ° giorno: Sarein-Masuleh-Anzali (430 km)
Partenza per Anzali,durante la strada sosta al antico villaggio Masuleh che è caratterizzato da un'architettura unica, ad Anzali visita la laguna di Anzali, pernottamento ad Anzali in un appartamento sul bordo del Caspio.


6° giorno: Anzali-Qazvin (230 km)
Visita il mercato del pesce e verdure di Anzali e partenza per Qazvin.A Qazvin visita della città:porta di Tehran,la porta di Darb-e Kushk, l’Hammam Qajar, il mausoleo di Shazdeh Hossein, la Moschea del Venerdì e il Bazar.


7 ° giorno: Qazvin-Alamut-Qazvin (230 km)
partenza per la bella strada montosa del castello degli assassini di Alamut, durante la strada visita al lago Ovan . Pernottamento a Qazvin.


8° giorno : Qazvin-Qom-Kashan (360 km)
Partenza per Qom e visita al santuario di Hazrat-e Ma'soumeh (il santuario di un discendente del Profeta Maometto e il secondo luogo di pellegrinaggio nel paese). Proseguimento per Kashan e visita della città: il giardino di Fin, il mausoleo di Shazdeh Ebrahim e le colline preistoriche di Sialk (che è il sito archeologico più importante del centro dell'Iran) e il Bazar. Pernottamento a Kashan.

 

9° giorno: Kashan-Abyaneh (75 km)

Visita il resto della città: le case storiche di Tabatabai e Abbassian (unici per la loro architettura), le botteghe dei artigiani dove producono tessuti come velluto e broccato a mano e la Moschea-Madreseh di Aqa Bozorg.partenza verso l’antico villaggio Abyaneh il patrimonio dell’Unesco.pernottamento nel villaggio.


10° giorno : Abyaneh-Natanz-Ardestan-Nain-Yazd (395 km)
Partenza verso Yazd, lungo il percorso  visita della Moschea del Venerdì di Natanz, e sosta as Ardestan per vedere la Moschea del Venerdì e i due qanat. A Nain visita della Moschea del Venerdì, il museo Etnografico, i laboratori sotterranei di tessitura di Mohammadieh e il caravanserraglio No- Gonbad. Pernottamento ad Yazd.


11° giorno: Yazd-Chak Chak-Kharanaq- Meybod-Yazd (210 km)
Escursione al villaggio di Kharanaq (il caravanserraglio, le rovine della cittadella e il ponte vecchio), il tempio zoroastriano di Chak Chak e la città di Meybod (il castello Narin, il caravanserraglio, la stazione di posta, la ghiacciaia). Pernottamento ad Yazd.

12° giorno: Yazd- Caravanserraglio Zeinoddin (60 km)

visita della città: le torri del silenzio, i muliti, il tempio del fuoco zoroastriano (il più importante tempio del fuoco del mondo in cui c’è un fuoco cheardeininterrottamentedal  5 °secolo) la piazza Amir Chakhmaq , il Museo dell'Acqua (i suoi modelli e piani permettono di conoscere il sistema di Qanat), la Moschea del Venerdì, il giardino Dolat Abad (dove si può vedere la torre del vento più alta del paese e il suo funzionamento). Pernottamento al carvanserraglio Zeynoddin che risale a 17 ° secolo e che ètrasformato in albergo tradizionale.

13° giorno: Zeinoddin-Meymand (220 km)
Partenza per il villaggio troglodita di Meymand e visita del villaggio.possibilità di escursioni sulla montagna. Sistemazione in uno delle grotte trasformato in albergo. I bagni sono in comune e a 30 m dalle grotte e non hanno la doccia.


14° giorno: Meymand-Kerman (230 km)
Partenza per Kerman e visita della città: il Museo Harandi (il museo archeologico e il museo degli strumenti musicali), la Moschea del Venerdì, il Bazar (il migliore bazar dell’Iran per comprare le spezie), l’ hammam Vakil (trasformato in ristorante) e l’Hammam Ganj Ali Khan (museo ).

15° giorno : Kerman- Mahan-Rayen-Kerman (220 km andata e ritorno)
Escursione alla cittadella di Rayen, sosta a Mahan per visitare la tomba del derviscio Shah Nematollah Valli e il giardino Shazdeh. Ritorno a Kerman e visita della città: la cupola di Jabalieh e il giacciaia Moayedi.


16° giorno Kerman-Neiriz-Shiraz-(550 km)

Partenza verso Shiraz. Lungo la strada visita al lago salato di Maharlou, la Moschea del Venerdì a Neyriz ,il Lago Bakhtegan, i giardini di fichi di Estahban (il piu grande produttore mondiale di fichi ). Pernottamento a Shiraz.


17° giorno: Shiraz-Persepoli-Naqshe-e-Rostam Shiraz (120 km andata e ritorno)

Escursione a Persepoli e Naqsh-e Rostam, ritorno a Shiraz e visita della città: le tombe dei poeti Sa'di ed Hafez (due tra i più grandi poeti dell'Iran),il mausoleo di Ali Ibn-e-Hamzeh(l'architettura della cupola e il lavoro dello specchio sono originali) possibilità di cenare in una famiglia iraniana.


18° giorno: Shiraz
Visita di Shiraz:il Mausoleo di Shah-e Cheraq (il mausoleo di un discendente del Profeta  Maometto e il luogo di pellegrinaggio più importante del sud dell'Iran), la moschea Atiq, la madreseh di Khan, la moschea di  Nassir Almolk (uno dei luoghi più coloratidella terra), il giardino degli arangi, l'hammam Vakil (museo), la Moschea Vakil,il bazar Vakil e il caravanserraglio Moshir.


19° giorno: Shiraz-Pasargade-Ized Khast-Isfahan (500 km)
partenza verso Isfahan durante la strada visita a Pasargade (il palazzo e la tomba di Ciro il Grande) e Ized Khast (la cittadella e il caravanserraglio). Pernottamento ad Isfahan.

20 ° giorno: Isfahan
Il Palazzo delle quaranta colonne, la piazza Naqsh-e Jahan (la più bella e più grande piazza del mondo, circondata da moschee, palazzi e bazar), la moschea dello sceicco Lotfollah, la moschea di Shah Abbas, il palazzo Ali Qapu i ponti di Si-o Se e Khaju.


21° giorno: Isfahan-Teheran

Visita il resto della città:La Moschea del Venerdì (la più grande moschea dell’Iran), la Cattedrale di Vank (chiesa più bella del paese ) e la colombaia .Volo per Tehran. Pernottamento a Tehran.

 

22°Tehran –Italia

Trasferimento all'aeroporto di Imam Khomeini e ritorno in Italia.

 

7000 anni di storia (B)

Questo circuito permette di vedere i 7 siti classificati dall'Unesco come Patrimonio Mondiale: bazar di Tabriz, il mausoleo dello sceicco Safi in Ardabil, Takht-e Soleiman, Bistun, Ziggurat, Persepoli epiazza Naqsh-e- Jahan ad Isfahan.


1° giorno: Italia - Teheran
Volo per Teheran e trasferimento in hotel.

2 ° giorno: Tehran- Ardabil
Visita di Teheran: il Museo Nazionale ,il Museo del vetro e della Ceramica , il Museo dei gioielli(aperto da sabato a martedi). Trasferimento in aeroporto e volo per Ardabil. Pernottamento ad Ardabil.


3 ° giorno: Ardabil-Tabriz (220 km)
Visita  di Ardabil: il Bazar e il mausoleo dello sceicco Safi (l'antenato dei re safavidi e il fondatore di un ordine sufi in Iran), il Museo Archeologico e il Bazar. Partenza per Tabriz via Sarab dove visitiamo il museo dei nomadi. Pernottamento a Tabriz.


4 ° giorno: Tabriz-Kandovan-Maraqeh (225 km)
Visita di Tabriz: il museo di Azerbaigian, la Moschea Blu e il Bazar. Partenza per il villaggio troglodita di Kandovan e visitare il villaggio. Proseguimento verso  Maraqeh, pernottamento a Maraqeh.


5 ° giorno: Maraqeh-Thakht-e-Soleiman Takab (255 km)
a Maraqeh visita i torri funebri e il museo della città. Proseguimento per Takab e visita il sito sasanide Takht-e Soleiman. Pernottamento a Takab.


6° giorno : Takab-Sanandaj- Kermanshah (360 km)
Partenza per le più grandi città curde: Sanandaj e Kermanshah. A Sanandaj, visitiamo il museo di etnologia e il Museo Archeologico. A Kermanshah visitare Bazar-e Bostan Taq.


7 ° giorno: Kermanshah-Khorram Abad-Bistoun-Andimeshk (330 km)
Partenza per Andimeshk. Sulla strada visita del sito (iscrizioni achemenidi achemenide e rilievi, Seleucidi, Parti e sassanide) Bistoun, visitare il castello di Falakol Aflaq in Khorram Abad, Andimeshk notte.


8°giorno : Andimeshk- Haft Tappeh-Suse-Cioqa-Zanbil-Shushtar-Ahwaz (270 km)
Susa (il sito archeologico con 27 livelli, il museo e la tomba del profeta Daniele), il Museo del sito archeologico di Haft Tappeh (il più antico arco al mondo, risalente al 1500 A.C è stato scoperto qui ), la ziggurat tempio Elamita (il più antico tempio di Iran risale al 1250 aC.) e Shushtar (i resti di mulini, la diga di Band-e Mizan, Ponte Shadervan) . proseguimento per Ahvaz dove alloggiamo la notte.


9°giorno : Ahvaz-bishapur-Shiraz (570 km)
Partenza per Shiraz, vicino a Shiraz, attraversando la bella strada collinare nel bosco di querce si trova Bishapur per vedere i basso rilievi e i resti della città Bishapur. Pernottamento a Shiraz.


10 ° giorno: Shiraz
Visita di Shiraz:il Mausoleo di Shah-e Cheraq (il mausoleo di un discendente del Profeta  Maometto e il luogo di pellegrinaggio più importante del sud dell'Iran), la moschea Atiq, la madreseh di Khan, la moschea di  Nassir Almolk (uno dei luoghi più coloratidella terra), il giardino degli arangi, l'hammam Vakil (museo), la Moschea Vakil,il bazar Vakil e il caravanserraglio Moshir.


11° giorno : Shiraz-Persepoli-Rostam Naqsh-e-Shiraz (120 km andata e rotondo)
Escursione a Persepoli e Naqsh-e Rostam, ritorno a Shiraz e visita della città: le tombe dei poeti Sa'di ed Hafez (due tra i più grandi poeti dell'Iran),il mausoleo di Ali Ibn-e-Hamzeh(l'architettura della cupola e il lavoro dello specchio sono originali) possibilità di cenare in una famiglia iraniana.


12°giorno : Shiraz-Kerman (550 km)

Partenza verso Kerman. Lungo la strada visita al lago salato di Maharlou, la Moschea del Venerdì a Neyriz ,il Lago Bakhtegan, i giardini di fichi di Estahban (il piu grande produttore mondiale di fichi ). Pernottamento a Kerman.



13°g iorno : Kerman-Rayen-Mahan-Kerman (220 km)

Escursione alla cittadella di Rayen, sosta a Mahan per visitare la tomba del derviscio Shah Nematollah Valli e il giardino Shazdeh. Ritorno a Kerman e visita della città: la cupola di Jabalieh e il giacciaia Moayedi.

 

14°giorno : Kerman-Zinoddin (270 km)

visita della città:il Museo Harandi (il museo archeologico e il museo degli strumenti musicali), la Moschea del Venerdì, il Bazar (il migliore bazar dell’Iran per comprare le spezie), l’ hammam Vakil (trasformato in ristorante) e l’Hammam Ganj Ali Khan (museo ).partenza per il carvanserraglio Zeinoddin che risale a 17 ° secolo e che ètrasformato in albergo tradizionale.

 

15° giorno :Zeinoddin-Yazd(60 km)
Partenza per Yazd e visita della città: le torri del silenzio, i muliti, il tempio del fuoco zoroastriano (il più importante tempio del fuoco del mondo in cui c’è un fuoco cheardeininterrottamentedal  5 °secolo) la piazza Amir Chakhmaq , il Museo dell'Acqua (i suoi modelli e piani permettono di conoscere il sistema di Qanat),l’Hammam Khan, la Moschea del Venerdì, il giardino Dolat Abad (dove si può vedere la torre del vento più alta del paese e il suo funzionamento). Pernottamento ad Yazd.


16°giorno : Yazd-Chak Chak--Kharanaq -Meybod-Yazd (210 km)

Escursione al villaggio di Kharanaq (il caravanserraglio, le rovine del cittadella e il ponte vecchio), il tempio zoroastriano di Chak Chak e la città di Meybod (il castello Narin, il caravanserraglio, la stazione di posta, la giacciaia). Pernottamento Yazd.


17° giorno :Yazd-Nain- Isfahan (320 km)

Partenza per Isfahan,lungo il percorso sosta al caravanserraglio di No-Gonbad, e il villaggio di Mohammadieh per vedere i laboratori sotterranei di tessitura, visita della Moschea del Venerdì e del Museo Etnografico di Nain. Proseguimento verso Isfahan. Pernottamento ad  Isfahan


18° giorno: Isfahan
Il Palazzo delle quaranta colonne, la piazza Naqsh-e Jahan (la più bella e più grande piazza del mondo, circondata da moschee, palazzi e bazar), la moschea dello sceicco Lotfollah, la moschea di Shah Abbas, il palazzo Ali Qapu i ponti di Si-o Se e Khaju.


19° giorno : Isfahan
Visita il resto della città:La Moschea del Venerdì (la più grande moschea dell’Iran), la Cattedrale di Vank (chiesa più bella del paese ) e la colombaia


20° giorno : Isfahan-Natanz-Abyaneh-Kashan (240 km)
Strada verso Kashan via l’antico villaggio Abyaneh , patrimonio dell’Unesco. Durante la strada sosta a Natanz per vedere la Moschea del Venerdì , e sosta ad Abyaneh.arrivo a Kashan e visita di Kashan: il giardino di Fin, il mausoleo di Shazdeh Ebrahim e le colline preistoriche di Sialk (che è il sito archeologico più importante del centro dell'Iran). Pernottamento a Kashan.


21° giorno : Kashan-Qom (100 km)
Visita il resto di Kashan: le case storiche di Tabatabai e Abbassian (unici per la loro architettura), le botteghe dei artigiani dove producono tessuti come velluto e broccato a mano e il Bazar. Proseguimento per Qom e visita del santuario di Hazrat-e Ma'sumeh (santuario di un discendente del Profeta maometto e il secondo luogo del pellegrinaggio nel paese). Pernottamento a Qom

22° giorno : Qom/Aeroporto l’Imam Khomeini (100 km)

Trasferimento all'aeroporto e ritorno in Italia.