b8b5d0bcca2d423088149f9ee6395cbc.jpg
8ae0657bca713eddcffd08ff1e898886.jpg
Clima e stagioni del viaggio - IRAN SHEEDEE TRAVEL AGENCY

Le regioni dell'Iran offrono una grande varietà di altitudini, che va da 300 m (i deserti del centro) a 5671 m (il picco Damavand), da qui le varie differenze climatiche.In generale gli inverni sono freddi, eccetto sulle coste del Golfo Persico e del mare di Oman, e le estati molto calde. La media annuale della temperatura aumenta da nord-ovest a sud-est che va dai 10°C di Azerbaigian ai 30°C del sud. La primavera (20/21 marzo-20/21 giugno) e l'autunno (22/23 septembre-20/21 dicembre) sono i migliori periodi per visitare tutto il paese.

Lo sbalzo di precipitazioni annuali è egualmente grande a secondo delle varie regioni. La regione tra il Mar Caspio ed i monti Alborz è intressata da importanti precipitazioni nel corso dell'anno. Così, variano da 2000 mm del Ghilan a meno di 100 mm del centro. Le catene dell’Alborz e dello Zagros formano una diga che impedisce le nuvole del Mar Caspio, del Mediterraneo e del Golfo Persico di progredire verso l'interno del paese. La media annuale delle precipitazioni in Iran è di 275 mm.