b8b5d0bcca2d423088149f9ee6395cbc.jpg
8ae0657bca713eddcffd08ff1e898886.jpg
città

Antica Ecbatana

Hamedan è il capoluogo di una regione omonima. È situata ai piedi del monte Alvand (3580 m) nello Zagros. Occupa una località chiave su una delle strade che, nell'antichità, collegavano la Mesopotamia all’altopiano iraniano. Nel 612 a.C.i Medi (708-550 a.C) misero fine all'esistenza del regno degli Assiri e fissarono la loro capitale ad Ecbatana (Hamedan). Per più di mezzo secolo, regnarono su un vasto impero che si estendeva dall'Afganistan alla Turchia.

 Nel  673 a.C. il capo di una delle tribù riuscì a riunire tutti i gruppi medi e stabilire una capitale, da qui il nome di questa, Ecbatana, che significa "luogo di raccolta". Nel 6° secolo a.C. diventò la residenza estiva degli Achemenidi (550-330 a.C.) che permette loro di sfuggire i calori torridi di Susa. Hamedan era una città fastosa allora i cui tesori, i tetti d'oro e d’argento, furono a lungo leggendari. Ma, se si sono trovati nel vecchio luogo oggetti preziosi di qualsiasi bellezza, non resta alcuna traccia archeologica attualmente visibile di questo vecchio splendore. È ad Hamedan che riposa il filosofo e medico Avicenna, uno degli scienziati più importanti dell'oriente.

 La popolazione di Hamedan è per lo più persiana, con un'importante minoranza di azeri. Precedentemente c'era una Comunità ebrea relativamente numerosa ma non conta oggi (2006) che soltanto una ventina. La regione di Hamedan è il centro delle terraglie del paese. La maggior parte dei laboratori di ceramiche e di terraglie si trova nel villaggio di Lalejin di cui il più famoso si chiama Khakab. Khakab fa delle copie dell’ antiche terraglie iraniane.

Le grotte di Ali Sadr

 Un buon numero di visitatori iraniani si reca ad Hamedan principalmente per vedere la grotta di Ali Sadr situata a 60 km da Hamedan. Se apprezzate le località naturali,la grotta di Ali Sadr, dovrebbe appagarvi; è la più bella dell'Iran. Con un'anzianità di 150 milioni di anni, è la grotta più vecchia del paese trovata finora. Con una lunghezza di 12 km, è la terza più grande grotta del mondo, tenuto conto che la prima si trova negli Stati Uniti e la seconda nell’Australia. Ciò che fa l’attrattiva della grotta, è che vi si trova l'acqua e quindi si è obbligati ad andare in barca. Si conosce la grotta da tempo, ma le ricerche scientifiche sono cominciate nel 1962. la più grande stalagmite del mondo si trova in questa grotta. Misura 2,5 m d'altezza ed ha 4 milioni e mezzo di anni. La  grotta misura fino a 14 m d’altezza e 64 m di lunghezza. La profondità dell'acqua, in alcuni posti, raggiunge 14 m. Niente non vive in questa grotta.

Le località da vedere:

  •  Il Bazar
  •  La tomba d'Ester e di Mordecai
  •  sinagoga ebrea fortemente frequentata dagli ebrei dell’Iran
  •  la tomba di Avicenna
  •  La grotta di Ali Sadr
  •  il villaggio Lalejin

le località secondarie:

  • La cupola di Alavian
  • La moschea del venerdì
  • Sito di Gandj Nameh (le iscrizioni rupestri di Achemenidi) .
  • I resti della città di Hegmataneh
  • la tomba del poeta Baba Taher
  • Il leone di pietra