b8b5d0bcca2d423088149f9ee6395cbc.jpg
8ae0657bca713eddcffd08ff1e898886.jpg
città

Essendo la seconda città importante della regione di Isfahan, Kashan si trova a 215 km a sud di Teheran. Sarebbe peccato lasciare l'Iran senza visitare questa città. Kashan è fiera di essere stata sospettata di essere a valle una delle culle della civilizzazione umana, essendo situata presso delle colline famose preistoriche di Sialk (dal 5° millenario al 8° secolo a.C). Gli oggetti scoperti in questo posto sono esposti nel museo nazionale di Teheran.

 

Kashan conobbe il massimo della sua prosperità sotto Safavidi (1501-1722). Riconosciuta per la qualità delle sue ceramiche e delle sue piastrelle di maiolica verniciate, Kashan era anche un centro importante di tessitura, di tappeti e di tessile fino al 18° secolo. Kashan ha uno dei più bei giardini di stile persiano che si possa ammirare. Le residenze tradizionali di Kashan sono mezze nascoste nel suolo per sfuggire al calore del deserto

kashan sightseeing

A metà aprile  metà maggio, cercate il tempo di scoprire il villaggio di Qamsar (a 30 km da Kashan), centro di produzione d'acqua di rosa. È un borgo grazioso di montagna dentro una valle dove si coltivano frutteti e roseti. Nel periodo del fioritura, si percepisce il profumo delle rose ben prima di avvistare il centro urbano. I campi di rose profumate offrono un'atmosfera inebriante. Il  villaggio di Abyaneh è a 77 km da Kashan. Ciò che è sorprendente ad Abyaneh, è che gli abitanti non hanno abbandonato il loro abbigliamento tradizionale.

Le località da visitare:

  • Il giardino fine
  • Il mausoleo di Shazdeh Ibrahim
  • Le colline di Sialk
  • La moschea e la madreseh di Aga Bozorg
  • La casa di Ameriha
  • La casa di Tabatabai
  • La casa di Abbassian
  • Il complesso del Bazar (caravanserragli, hammam, tintorie, moschee, mulini, madreseh)

Le località secondarie:

  • La casa di Borujerdi
  • i muri di Khashan
  • il hammam di Sultan Mir Ahmad